Fondi dalla Regione in Valvarrone

Condividi l'articolo

BANDO VALLI PREALPINE, ZAMPERINI (FDI): RISORSE OTTENUTE GRAZIE ALL’ASCOLTO DI REGIONE DEGLI AMMINISTRATORI SUL TERRITORIO. OLTRE 6 MESI FA, IL PROGETTO RE-START TERRE ALTE VALSASSINA VALVARRONE ERA RIENTRATO NEL FINANZIAMENTO CON 3 MILIONI DI EURO.

Sottoscritto l’Accordo di collaborazione tra Regione Lombardia e il Comune di Premana (Lecco) che consente di avviare, nei progetti per le Valli Prealpine, l’attuazione della Strategia di sviluppo locale ‘Re-Start Terre Alte Valsassina Valvarrone’. Un Accordo che, a fronte di un costo complessivo di 3.385.531,27 euro, prevede un finanziamento regionale di 3.013.122,83 euro. La Strategia ha infatti come capofila il Comune di Premana. L’intesa è stata infatti sottoscritta da un partenariato composto dai Comuni di Casargo, Pagnona, Valvarrone e Margno. Lo scorrimento della graduatoria, si è concretizzato oltre 6 mesi fa soprattutto grazie all’ascolto degli amministratori del territorio, anche un ordine del giorno presentato da Fratelli d’Italia durante il Bilancio di previsione dello scorso dicembre ne rimarcava l’importanza.
Risorse fondamentali che permetteranno ai Comuni interessati, già dai prossimi mesi, di partire con azioni ed investimenti per il miglioramento e l’implementazione delle politiche a favore delle aree montane e, in particolare, di quelle che si stanno spopolando, promuovendo una maggiore qualità della progettazione locale, la partecipazione delle comunità locali ai processi di sviluppo, contribuendo a rafforzare il dialogo tra società civile e istituzioni locali.

Sull’argomento interviene il Presidente della Commissione Montagna in Regione Lombardia, Giacomo Zamperini, Consigliere Regionale lecchese.

«Questa è un’occasione straordinaria per la crescita dei nostri territori montani, e dimostra quanto la sinergia ed il dialogo tra Comuni, Comunità Montane e Regione Lombardia, sia proficua per il territorio, e capace, attraverso la rete degli attori coinvolti, di portare a risultati concreti ed importanti.» Prosegue il Consigliere Regionale lecchese.
«Oltre sei mesi fa, ho accolto in Regione il Sindaco di Premana, Elide Codega, ed altri amministratori locali, assieme al Vicepresidente di Regione ed Assessore al Bilancio, Marco Alparone, che colgo l’occasione di ringraziare, così da certificare le potenzialità di questi progetti. La Provincia di Lecco nella precedente legislatura era l’unica tra le valli prealpine lombarde ad essere totalmente esclusa da questo bando, pertanto, seguendo anche un criterio di rispetto dell’omogeneità territoriale, abbiamo chiesto uno sforzo aggiuntivo di impegno economico, che ha poi portato allo scorrimento della graduatoria ed al finanziamento dei due progetti lecchesi. Ora, assieme alla realizzazione della strategia Aree Interne, mettiamo in campo risorse importanti per le nostre “terre alte”.» conclude il consigliere regionale, Giacomo Zamperini.

Di seguito, le specifiche degli interventi che verranno finanziati con contributo di Regione Lombardia:

“Re-start terre alte Valsassina Valvarrone”:

PREMANA:
1. Opere di urbanizzazione primaria e di gestione delle acque del tracciato esistente, realizzazione di un nuovo tratto di tracciato con annessa realizzazione di opere di completamento e di gestione delle acque. € 676.400,00 €
2. Interventi di sostegno e consolidamento scarpate e gestione acque meteoriche. 409.400,00 €
3. Formazione nuova pista ciclopedonale di collegamento Alpe di Solino – Alpe Deleguaggio. 222.500,00 €

CASARGO:
1. Realizzazione Osservatorio astronomico. 562.294,23 €

MARGNO:
1. Lavori ampliamento ed efficientamento energetico ristoro Settimo Cielo. 249.200,00 €

VALVARRONE:
1. Interventi finalizzati alla riqualificazione e valorizzazione Museo Contardi Pietra, nuovo centro per le associazioni, Municipio di Valvarrone ed ex latteria. 445.000,00 €ù
2. Realizzazione area parcheggio da adibire a mercato settimanale a servizio della popolazione, di un’autorimessa per ricovero automezzi comunali e deposito per il Gruppo comunale di Protezione Civile. 270.328,60 €

PAGNONA:
1. Realizzazione strada agro-silvo-pastorale. 178.000,00 €

Articoli correlati

Relazione di fine mandato a Barzio

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             All’albo pretorio del Comune di Barzio è stata pubblicata la relazione di fine mandato del sindaco Giovanni Arrigoni Battaia.Nel documento sono riportate considerazioni sul quinquennio…

A Introbio e Primaluna una domenica intensa

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Circa una cinquantina di persone, di cui la metà bambini, divisi in tre gruppi, hanno setacciato Introbio e soprattutto il corso del Pioverna per raccogliere…

Premiato il CFPA di Casargo per il cibo sano

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Salute, prevenzione e cibo sano attraverso la diffusione di messaggi positivi tra i ragazzi. È stato questo l’obiettivo di ”Cibo Gusto e Salute: futuri chef…

Relazione di fine mandato di Primaluna

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             In attuazione dell’art. 4 “Relazione di fine mandato provinciale e comunale” del Decreto Legislativo 6 settembre 2011, n. 149 e del Decreto del Ministro dell’Interno…

Posa della prima pietra a Pasturo

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Oggi posa della prima pietra della nuova Scuola Elementare a Pasturo

Nuovo medico di famiglia a Barzio

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Nuovo medico di famiglia a Barzio: istruzioni e modalità per la scelta. Sono quattro le possibilità messe a disposizione del cittadino:•⁠ ⁠accesso al sito di…