IL FIORDALISO DI ACHILLE

Condividi l'articolo

È un’esplosione di intenso fucsia dai petali lunghi, bi o triforcuti. Il pomposo nome scientifico è Centaurea uniflora. Nella variante “nervosa” si trova molto spesso nei nostri prati fino a quote piuttosto elevate. Tant’è vero che il nome più comune suona “fiordaliso alpino”. L’appellativo scientifico ha origini antichissime, addirittura mitiche. Pare infatti che il centauro Chirone, medico dell’eroe omerico Achille, guarì da una profonda ferita grazie all’utilizzo topico di questa essenza. La centaurea è anche definita “nervosa” a causa della nervatura ben evidente delle foglie. Il suo cugino più noto, il fiordaliso comune, con petali blu – viola, è utilizzato in erboristeria per le proprietà anticoagulanti, antibatteriche, antibiotiche, diuretiche, antiinfiammatorie. Viene impiegato sotto forma di infuso, tisana o pomata.

Elio Spada

Articoli correlati

IL FIORE DELL’ALLEGRIA SPUNTA A 2000 METRI

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             L’abbiamo incontrato attorno ai 2200 metri di quota, lungo il percorso che dal rifugio Grassi si inerpica verso il Pizzo dei Tre signori. Un cespuglietto…

LA MELA CHE CONTIENE PIETRE PREZIOSE

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             UN FRUTTO BUONO ANCHE DA BERENon è una specie di lanterna cinese. Dal fiore carminio intenso riprodotto nella foto nasce un frutto coltivato da migliaia…

UN AGO DA MAGLIA PER IL BRODO

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Un’infiorescenza rigonfia di piccoli petali fucsia simile a un pon pon da cipria. Lo stelo è cavo e verde. Ha il diametro di un grosso…

UNA MORA BELLA E BUONA

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             L’essenza vegetale dai delicati fiorellini riprodotti nella foto è molto comune alle nostre latitudini, dalla pianura fino ai 1200/1300 metri di quota. Le sue pungenti…

LA PIANTA D’ORO ZECCHINO

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Si mostra simile alla decorazione baroccamente cesellata di un prezioso monile. Ha l’aspetto dell’oro zecchino puro. Infatti il nome “volgare” la descrive con grande efficacia:…

L’ALTRA STELLA ALPINA

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Sembra un puntaspilli. O, meglio, una stella con striature fucsia intenso. Questa splendida infiorescenza appartiene a un’Astrantia major. L’esemplare nella foto è stato immortalato qualche…