UNA RIFLESSIONE SULLA RESISTENZA

Condividi l'articolo

Una riflessione sugli avvenimenti più importanti della Resistenza nel territorio lecchese è quella che si è svolta mercoledi 24 aprile, organizzata dalla Università della Terza Età Valsassina, in un dialogo tra Enrico Baroncelli e Pierfranco Mastalli, esponente lecchese dell’Anpi e di Legambiente, ma con origini introbiesi.

Baroncelli ha ricordato come sia stato grazie proprio alla Resistenza, e alla presenza di quello che restava dell’ Esercito Regio a fianco degli Alleati dal Settembre 1943, che l’Italia ha potuto sedersi al travolo delle trattative, dopo la fine della II Guerra Mondiale, non come nazione sconfitta, come invece la Germania, ma come nazione cobelligerante, limitando così i danni territoriali conseguenti (per esempio la restituzione di Trieste, prima affidata alla Jugoslavia).

Mastalli ha rammentato l’organizzazione delle Brigate della Resistenza nel territorio lariano, dalla Divisione Garibaldi alle Brigate Rosselli e Puecher.
E’ stato ricordato uno degli avvenimenti più significativi, come l’attacco alla colonia estiva di Ballabio, diventata sede della GNR fascista, attacco conclusosi tragicamente con la ritirata dei partigiani e la morte di Ambrogio Confalonieri. Ha fatto poi vedere le immagini dei rifugi in Val Biandino bruciati dai Tedeschi, per evitare fossero utilizzati dai partigiani, compresa però la Chiesa della Madonna della Neve. Si è poi parlato di Francesco Magni, catturato insieme ad altri partigiani in una Baita, ma a cui è stata risparmiata la vita (gli altri sono stati fucilati), subendo però torture affinchè svelasse le posizioni dei suoi compagni.
Magni è poi scomparso improvvisamente durante una nuotata nel Lago di Porlezza nel 1947.

Baroncelli ha poi infine ricordato la situazione generale degli ultimi terribili anni di guerra: dai Decreti del Maresciallo Rodolfo Graziani del 1943-44, che imponeva ai giovani di arruolarsi nell’ esercito di Salò, pena la fucilazione propria o dei loro parenti, alla fuga di Mussolini verso Como e Dongo, dove sarà catturato.

Ricordiamo invece i nuovi incontri previsti per settimana prossima: Lunedi 29 Aprile la terza e conclusiva parte dell’interessantissimo incontro con la Professoressa Chiara de Lorenzo, sempre sugli alimenti ideali per una “Dieta e Salute”.
Venerdi 3 Maggio invece Valentina Marcias, specializzata sull’argomento della Caccia alle Streghe, parlerà più in generale del Medio Evo in Italia e della alimentazione in quei lontani tempi. Appuntamento quindi sempre nella sede della Comunità Montana, dalle ore 16 alle 18 con i prossimi incontri.
Ricordiamo che sul sito www.unitervalsassina.it sono già inseriti gli incontri previsti per i mesi di Maggio e Giugno , e altri ancora se ne aggiungeranno : davvero molte le proposte di collaborazione pervenute all’Unitre Valsassina, per un’estate che sarà sicuramente ricca di incontri e iniziative interessanti.

Articoli correlati

Le battaglie di Solferino e San Martino

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Undici anni dopo le battaglie di Solferino e San Martino, svoltesi il 24 Giugno del 1859, i poveri resti di circa 7.000 caduti in battaglia,…

C’è qualche speranza per Tartavalle

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Innanzitutto un doveroso ringraziamento al neo riconfermato Sindaco di Taceno, Alberto Nogara, per la sua partecipazione all’incontro sulle Terme di Tartavalle organizzato mercoledi pomeriggio dall’Università…

Le Terme di Tartavalle

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Ricordo che oggi pomeriggio, alle ore 16, si terrà in Comunità Montana l’incontro con Silvia Tenderini sul ruolo delle Terme in montagna e in specifico…

Viva il 2 Giugno, la Festa della Repubblica !

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Sono convinto che se si fosse votato per il Referendum sulla Monarchia o la Repubblica nel 1919, la Monarchia avrebbe prevalso di almeno il 90…

IL RAPPORTO TRA UOMINI E CANI

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Informazioni molto utili e importanti soprattutto per i neo proprietari di cani, ma anche per chi di cani è già esperto, sono state fornite mercoledi…

Ventotene: l’origine dell’idea di Europa

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             “Nel 1941-42 si trovarono sull’isola di Ventotene, mandati al confino dal regime fascista ancora per poco vigente, alcuni intellettuali antifascisti tra cui Altiero Spinelli” ha…