35.000 euro alla Miniera dei Piani Resinelli

Condividi l'articolo

MINIERE DISMESSE, ASSESSORE MAZZALI: FORMA DI TURISMO CHE È ANCHE VOLÀNO PER I TERRITORI

“La valorizzazione del patrimonio minerario dismesso lombardo apre la strada al turismo minerario che sta suscitando crescente interesse negli ultimi anni”, spiega l’assessore a Turismo, Marketing territoriale e Moda, Barbara Mazzali, commentando la delibera che destina 1,4 milioni di euro al recupero dei siti dismessi di Pezzaze (BS), Pisogne (BS), Gorno (BG), Dossena (BG), Besano (VA) e Abbadia Lariana (LC).

“Le miniere lombarde – prosegue – una volta trasformate, valorizzate e riconvertite in parchi e musei minerari possono rappresentare, anche dal punto di vista turistico, un’esperienza interessante che spazia dalla geologia all’ambiente, dal paesaggio alla tecnologia mineraria, alla riscoperta del patrimonio industriale e culturale”.

OPPORTUNITÀ – “In questa ottica – precisa ancora l’assessore – la promozione del turismo minerario come forma di turismo responsabile può costituire un volàno di sviluppo per i territori, soprattutto se integrato con i circuiti dei cammini e delle vie storiche, dei piccoli borghi, della mobilità dolce a piedi e in bicicletta e dei luoghi dell’enogastronomia lombarda di qualità”. (LNews)

Un finanziamento da 1,4 milioni di euro per valorizzare il patrimonio minerario dismesso della Lombardia. È quanto prevede la delibera che oggi verrà approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore all’Ambiente e Clima, Giorgio Maione. Il contributo regionale servirà a realizzare i progetti di recupero dei siti dismessi di Pezzaze (BS), Pisogne (BS), Gorno (BG), Dossena (BG), Besano (VA) e Abbadia Lariana (LC).

“Grazie a questi progetti – ha dichiarato Maione – recupereremo i siti minerari dismessi con percorsi di valorizzazione per scopi di ricerca scientifica, turistici, culturali e sociali, nel rispetto delle necessità di conservazione e di tutela delle strutture interessate. I parchi geominerari sono il cuore della Lombardia. Sanno suscitare emozioni straordinarie e sono fonte di attrazione e di conoscenza per migliaia di persone”.

“Si tratta di fondi del ‘Piano Lombardia’ voluto dal presidente Fontana. Abbiamo già investito più di 5 milioni di euro – ha aggiunto l’assessore – e i progetti conclusi in questi anni hanno dimostrato come le miniere dismesse possano essere un elemento caratterizzante per un territorio. In questo modo incentiviamo l’utilizzo e la valorizzazione di siti che rappresentano la nostra storia, conservando il paesaggio culturale e i valori antropici delle passate attività minerarie”.

“Le richieste – ha concluso Maione – sono arrivate direttamente dai sindaci e dagli enti territoriali, a dimostrazione di una esigenza delle comunità. Non si tratta di un finanziamento spot, ma è parte di un progetto complessivo”.

ENTI RICHIEDENTI E CONTRIBUTO CONCESSO

BERGAMO
Comune di Gorno (BG) – 25.000 euro. Miniera di zinco già valorizzata ai fini turistici-didattico-museali (fa parte della rete Ecomusei di Lombardia) denominata Costa Jels. Intervento finanziato: miglioramento delle condizioni di accessibilità per le persone diversamente abili.

Comune di Dossena (BG) – 270.000 euro. Miniera di fluorite già valorizzata denominata Paglio Pignolino. Intervento finanziato: Integrazione dell’offerta storico-culturale ed ambientale, estendendo le attività fruitive anche nell’area del “Monte Pedrozio – Monte Vaccareggio” che è quella più antica del territorio Comunale con escavazioni che risalgono almeno al periodo Medioevale (e forse anche Romano). Sono previsti studi ed approfondimenti di carattere archeologico, minerario e archeo-giacimentologico e la realizzazione di un percorso fruitivo con sentiero naturalistico-minerario-storico e cartelloni illustrativi.

BRESCIA
Comunità Montana Del Sebino Bresciano – Miniera di Pisogne – 700.000 euro. Miniera in cui si estraeva ferro non ancora valorizzata. Intervento finanziato: si finanzia un I° lotto dei lavori in modo da poter consentire ai fruitori di visitare la prima parte delle gallerie della miniera denominata Quattrossi. Questo primo lotto si integra con i lavori di riqualificazione sui sentieri, mulattiere, regane, parte integrante del progetto, che sono in corso di completamento.

Comune di Pezzaze – 162.000 euro. Miniera di ferro (tra le miniere bresciane della Via del Ferro) già valorizzata denominata “Marzoli”. Intervento finanziato: Messa in sicurezza dell’uscita di sicurezza della miniera

LECCO
Comunità Montana Lario Orientale e Valle San Martino – Miniera di Abbadia Lariana – 35.000 euro. Miniera di ferro e piombo già valorizzata denominata Piani Resinelli. Intervento finanziato: messa in sicurezza di alcune tratte dell’impianto elettrico ed interventi puntuali ritenuti critici nei camminamenti.

VARESE
Comune di Besano – 208.000 euro. Miniera di scisti bituminosi ancora da valorizzare (l’unico esempio esistente di miniera di scisti bituminosi in Lombardia). Intervento finanziato: messa in sicurezza della miniera che prevede di rendere vistabile il primo settore della miniera (imbocco principale, galleria di traverso e galleria P-2) il quale offre già un quadro completo ed esaustivo delle attrazioni di principale interesse.(LNews)

Articoli correlati

6 Giugno 1944, Il Giorno più lungo

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Certamente oggi è un giorno storico, che ha segnato lo svolgimento della II Guerra Mondiale: ottanta anni dal “Giorno più lungo” il D-DAY , lo…

Oggi è la Festa della Repubblica

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Domenica 2 giugno Provincia di Lecco, Comune di Lecco e Prefettura di Lecco celebreranno il 78° anniversario della fondazione della Repubblica italiana. In questa data…

Trafilerie di Malavedo premiate a Roma

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Trafilerie di Malavedo premiate a Roma da Confapi: “Le pmi hanno fatto la storia dell’Italia” Giovedi 30 Maggio a Roma, al teatro Eliseo, si è…

Gara di pesca nell’ambito dei Giochi di Liberet

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             Sono entrati nel vivo Giochi di Liberetà, il concorso dello Spi dedicato agli over 55 giunto alla sua trentesima edizione, che si pone l’obiettivo di…

Premio Rosa Camuna all’Associazionismo

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             PREMIO ROSA CAMUNA 2024 RICONOSCIMENTO ALL’ASSOCIAZIONISMO E ALLA SOLIDARIETÀ A DON ANTONIO MAZZI E MARCO GALBIATI Il Premio Rosa Camuna 2024 premia il mondo dell’associazionismo…

Da Giugno telemedicina nelle anche Farmacie

Condividi l'articolo

Condividi l'articolo             DA GIUGNO IN FARMACIA HOLTER PRESSORIO, CARDIACO ED ECG GRATUITI PER CARDIOPATICI. GIUNTA APPROVA PROGETTO SPERIMENTALE TELEMEDICINA. IL SERVIZIO SARÀ SUCCESSIVAMENTE ESTESO AI PAZIENTI DIABETICI…